Buon compleanno, Grande Fratello !

Oggi (anzi, ormai ieri) ricorre l’anniversario della pubblicazione di “1984”, pubblicato per la prima volta il 6 giugno 1949.
Il più bello ed agghiacciante romanzo che abbia mai letto. Una pietra miliare della cultura moderna, un incubo su carta, un monito per il futuro, e forse per il presente.
Una citazione forse apocrifa di Orwell gli attribuisce le seguenti parole, forse in riferimento alla vita nella DDR:

image

Quando scrissi 1984 non volevo fare un manuale di istruzioni .

 

Forse qualcuno ancora oggi tende a confondersi a riguardo…

In ogni caso: LEGGETELO! E possibilmente conservatene una copia cartacea nella vostra libreria. È uno di quei libri che non possono mancare.
image

imageP.S. se poi non vi basta, vi segnalo anche “il dio Thoth“, di Massimo Fini (anarchico inquieto, scrittore particolare e controverso), che fa un piccolo aggiornamento della macchina di manipolazione della realtà di 1984 alle tecnologie moderne, con degli aspetti un po’ meno invasivi e per questo ancor più subdoli. Ad alcuni non è piaciuto, io invece all’epoca lo apprezzai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...